11 Apr

La parte interna dell’esame di storia dell’arte prevede, oltre alla tesina e la sua presentazione, anche il lavoro sul campo. Quest’anno i maturandi candidati alla materia hanno svolto le proprie esercitazioni a Lubiana, dove hanno visitato due delle istituzioni più importanti per l’arte slovena, la Galleria Nazionale e la Galleria di Arte Moderna. Inoltre Ana Kodela e Leonardo Caramelli, accompagnati dalla docente di materia Lea Škerlič, hanno potuto seguire il percorso evolutivo urbanistico della città dal periodo romano ala XX secolo, visitando le zone di interesse accentuate dal catalogo di maturità. La giornata particolarmente impegnativa ha permesso così agli allievi di vedere dal vivo la maggior parte dei monumenti relativi all’arte slovena.